SCHEDA TECNICA DEL PRODOTTO

NOME ITALIANO : ORTICA

NOME LATINO :  Urtica dioica

FAMIGLIA : Urticaceae

CARATTERISTICHE

Urtica dioica o Ortica è la pianta "che anche il cieco riconosce" come diceva Bertoldo in Bertoldo Bertoldino e Cacasenno. Non necessiterebbe di descrizione data la sua notorietà, comunque è considerata una infestante che nei peli urticanti contiene una sostanza velenosa. Può essere usata come alimento ed è voce comune che i germogli siano ottimi nei risotti o nei minestroni ma anche nelle frittate. Contiene vitamina C, azoto e ferro. Utilizzata come pianta medicinale anche dai Greci con proprietà antidiarroiche, diuretiche, cardiotoniche e antianemiche. Nel medioevo veniva utilizzata fresca per curare gotta e reumatismi con il veleno dei suoi aculei, pratica sconsigliabile perché può causare complicazioni. Sempre nel medioevo veniva battuta e sfibrata per essere usata per tessere stoffe simili alla canapa o al lino. Alta fino a 200 cm predilige luoghi umidi e ricchi di azoto meglio se ombrosi. Foglie grandi ovate e opposte, lanceolate seghettate e acuminate. I fiori, raccolti in pannocchie lunghe e pendenti sono verdi. Fiorisce da maggio a ottobre.
COMPOSIZIONE CHIMICA E VALORE ENERGETICO DEGLI ALIMENTI PER 100 GRAMMI DI PARTE EDIBILE
 (Dati ufficiali INRAN - Istituto Nazionale di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione)
Parte
edibile
Acqua
Proteine
Lipidi
Carboidrati
Amido
Zuccheri
solubili
Fibra
totale
Energia
Kcal
Sodio
Potassio
Ferro
Calcio
Fosforo
Tiamina
Riboflavina
Niacina
Vit.A
Vit.C
Vit.E

%

g

g

g

g

g

g

g

kcal

kJ

mg

mg

mg

mg

mg

mg

mg

mg

mcg

mg

                                       
 

<>----Official WebSite - Design By  Studio 45----<>