Conoscere la frutta

Conoscere la verdura

 Alloro

 Asparago

 Barbabietola

 Basilico

 Bietola

 Broccolo

 Carciofo

 Cardo

 Carota

 Castagna

 Catalogna o Cicoria

 Cavolfiore

 Cavolo di Bruxelles

 Cavolo Cappuccio

 Cavolo Verza

 Cetriolo

 Ciliegia

 Cima di Rapa

 Cipolla

 Cipollotto

 Crescione

 Erba Cipollina

 Fagiolino

 Fagiolo

 Fava

 Finocchio

 Fiore di  Zucca

 Fragola

Fungo

 Fungo Chiodino o Pioppino

 Indivia Riccia

 Indivia Scarola

 Lattuga

 Lattuga Brasiliana

Lattuga a Cappuccio

 Lattuga Romana

 Lattughino da taglio

Mais dolce

 Melanzana

 Melone

 Patata

 Patata dolce

 Peperone

 Pisello

 Pomodoro

 Porro

 Radicchio di Castelfranco

 Radicchio di Treviso

 Radicchio Rosso di Chioggia

 Radicchio Rosso di Verona

 Radicchio Variegato di Castelfranco

 Radicchio Variegato di Lusia

 Ravanello

 Rosmarino

 Rucola

 Scarola

 Sedano

 Songino o Valeriana

 Spinacio

 Tarassaco o Dente di Leone

 Tartufo

 Topinambur

 Valeriana o Songino

 Zucca

Zucchina

 

 
LATTUGA A CAPPUCCIO
 
 Descrizione: Insalata appartenente alla famiglia delle Composite. Si tratta di una pianta a cespo, con foglie larghe e rotondeggianti, e margini più o meno ondulati. A mano a mano che si avvicinano al centro, le foglie tendono a crescere più strette le une sulle altre, il che ne provoca l'imbianchimento non essendo esposte alla luce. Perciò, mentre le foglie esterne sono verdi, quelle che formano il cuore sono in genere di colore bianco-giallino. In alcune varietà, le foglie esterne, specialmente lungo i bordi, sono rossastre, e questo colore è caratteristico di molte varietà invernali. La lattuga a cappuccio è un ortaggio del quale si coltivano molte varietà; è reperibile perciò tutto l'anno. Come tutti i vegetali da mangiare crudi, la lattuga andrebbe colta e consumata. Nell'acquistarla, dunque, fate attenzione che non sia appassita, ma turgida e croccante, senza foglie sciupate o staccate. Il torsolo deve essere reciso in corrispondenza della corona di foglie esterne. L'ideale sarebbe conservarla il meno possibile onde evitare la dispersione di vitamine e sali. Può comunque sopportare uno o due giorni in frigorifero, anche già sfogliata, lavata e asciugata perfettamente, quindi risposta in un contenitore ermetico. In questo caso, le foglie non dovranno essere spezzettate, operazione da fare all'ultimo momento, manualmente, prima di metterle nell'insalatiera. Il cuore andrà lasciato intero e tagliato a sottili spicchi.
 
Utilizzo in cucina: Generalmente la lattuga si consuma in insalata. Tuttavia, può anche essere cotta, dando origine a ottimi piatti abbastanza insoliti. Se è necessaria una lessatura, meglio ricorrere al vapore; basteranno a questo scopo 2 minuti..
 

<>----Official WebSite - Design By  Studio 45----<>