Conoscere la frutta

Conoscere la verdura

 Alloro

 Asparago

 Barbabietola

 Basilico

 Bietola

 Broccolo

 Carciofo

 Cardo

 Carota

 Castagna

 Catalogna o Cicoria

 Cavolfiore

 Cavolo di Bruxelles

 Cavolo Cappuccio

 Cavolo Verza

 Cetriolo

 Ciliegia

 Cima di Rapa

 Cipolla

 Cipollotto

 Crescione

 Erba Cipollina

 Fagiolino

 Fagiolo

 Fava

 Finocchio

 Fiore di  Zucca

 Fragola

Fungo

 Fungo Chiodino o Pioppino

 Indivia Riccia

 Indivia Scarola

 Lattuga

 Lattuga Brasiliana

Lattuga a Cappuccio

 Lattuga Romana

 Lattughino da taglio

Mais dolce

 Melanzana

 Melone

 Patata

 Patata dolce

 Peperone

 Pisello

 Pomodoro

 Porro

 Radicchio di Castelfranco

 Radicchio di Treviso

 Radicchio Rosso di Chioggia

 Radicchio Rosso di Verona

 Radicchio Variegato di Castelfranco

 Radicchio Variegato di Lusia

 Ravanello

 Rosmarino

 Rucola

 Scarola

 Sedano

 Songino o Valeriana

 Spinacio

 Tarassaco o Dente di Leone

 Tartufo

 Topinambur

 Valeriana o Songino

 Zucca

Zucchina

 

 
MELONE      
 
Pianta erbacea delle Cucurbitacee, originaria dell'Asia Tropicale e dell'Africa, Ŕ costituita da un fusto strisciante e fiori di colore giallo. Il frutto della pianta ha polpa farinosa, succosa e zuccherina, molto profumata di colore giallo, bianco o verdastro, la buccia Ŕ liscia o reticolata a seconda della varietÓ.
 
VarietÓ:
quelli estivi si dividono in due tipi: il Cantalupo con buccia liscia, divisa a spicchi e polpa gialla e gustosa; il Retato, con buccia ricoperta da un intreccio di linee e la polpa di colore giallo-arancio, che risulta essere molto dolce e aromatica.
Esistono anche meloni invernali, come l'invernale giallo e l'invernale verde, entrambi a polpa chiara e piuttosto saporita.
 
Quando l'acquistate ...:
percuotete il frutto con le nocche e accertatevi che non emetta nessun suono. Premete i due estremi del melone e accertatevi che non sia troppo duro, ma neanche eccessivamente molle.
La buccia deve essere intatta, priva di ammaccature o macchie scure e deve emanare un profumo intenso derivante dalla polpa.
 
Tenete presente che:
il melone pi¨ gustoso Ŕ quello maschio, che ha un punto nero nella parte opposta rispetto al picciolo.
 
Conservazione:
in frigorifero, per 2-3 giorni, separato dal resto degli alimenti a causa della polpa che emana un aroma forte.
 
ProprietÓ:
leggermente lassativo, Ŕ rinfrescante e con poche calorie. Adatto a chi soffre di anemia data la presenza del ferro e ai diabetici perchŔ il contenuto dello zucchero, rispetto all'acqua, non Ŕ eccessivo.
 

<>----Official WebSite - Design By  Studio 45----<>